Vitorchiano

Vitorchiano è un comune della provincia di Viterbo, ai piedi dei monti Cimini. Vitorchiano è considerato uno dei centri storici più belli di tutta la provincia di Viterbo ed è censito tra i borghi più belli d’Italia; le abitazioni sembrano un tutt’uno con lo sperone di roccia vulcanica che le sostiene e per questo è stato soprannominato il “Borgo sospeso”. All’esterno delle mura è possibile ammirare la doppia cinta che divide la parte rinascimentale da quella medievale, costruita sfruttando gli antichi tracciati etruschi. All’interno del borgo, le piazzette, i vicoli, i palazzi caratterizzati dalle scale esterne (profferli), i balconi e gli archi sono meravigliosi e sono tutti in peperino, una pietra grigia e locale. Da visitare anche il Palazzo Comunale e le case di pietra: del Podestà, del Rabbino, di Santa Rosa e della Strega; e le tante chiese, medievali e rinascimentali, ricche di interessanti opere d’arte. A Vitorchiano si trova inoltre una scultura Moai: questo in quanto, negli anni Ottanta, si è scoperto che il peperino di Vitorchiano è la pietra lavica più simile a quella usata per i monoliti dell’Isola di Pasqua, e quindi undici indigeni Maori hanno realizzato un monolite con il peperino.